La Guardia di Finanza di Siracusa ha sequestrato oltre 60mila prodotti non conformi agli standard di sicurezza, pronti per essere venduti in occasione della festa di Halloween.

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Noto, dirette dal capitano Mariagrazia Ponziano hanno individuato un esercizio commerciale che dava agli avventori occasionali la possibilità di acquistare gadget ed accessori per prepararsi all’imminente “Notte delle streghe”.

Prodotti non tracciabili

Tuttavia, ad un più attento esame del materiale, i finanzieri notavano la totale difformità dei prodotti da quanto previsto dal codice del consumo, vista la totale mancanza delle informazioni minime, quali i dati relativi al produttore e all’importatore, il paese d’origine e la natura dei materiali impiegati per la loro realizzazione Tali informazioni, obbligatorie per legge, devono oltretutto essere presenti sulle confezioni in maniera chiara, leggibile ed in lingua italiana.

Merce dal valore di 30 mila euro

La merce irregolare, per un valore di oltre 30mila euro, è stata sottoposta a sequestro amministrativo, mentre il titolare dell’esercizio commerciale, oltre ad essere stato segnalato alla competente Camera di Commercio, rischia una sanzione prevista da un minimo di 250 ad un massimo di 25mila euro.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: