Noto. Il Comune aderisce all’appello “Cari uomini, abbiamo un problema”

Noto, Migranti risultati positivi. Il sindaco Corrado Bonfanti: "Nessun  contatto, nessun contagio e quarantena in sicurezza" - Radio Una Voce Vicina

“Firmiamo tutti insieme l’appello contro la violenza sulle donne collegandoci al sito www.abbiamounproblema.it . È un modo per metterci la faccia, con consapevolezza e responsabilità: rompiamo il silenzio della nostra società su un tema che non deve continuare a passare inosservato”. Lo dice il sindaco di Noto, Corrado Bonfanti, aderendo con convinzione all’appello contro la violenza sulle donne proprio in occasione dell’8 marzo. Appello lanciato su scala nazionale e sostenuto come primi firmatari in provincia di Siracusa da Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil.

“La violenza sulle donne va contrastata – prosegue Bonfanti – ciascuno secondo le proprie competenze, ma tutti con il massimo dell’impegno e del sostegno a chi, purtroppo, queste situazioni le vive, spesso in silenzio e sempre nella paura. Nei dieci anni da sindaco posso dire che molto è stato fatto, ma ancora siamo lontani dal poter dire di aver superato indifferenza ed altro ancora. Penso al grande lavoro svolto dalle Forze dell’ordine, penso all’associazionismo ed alle azioni di sostegno portate avanti da Diocesi e Distretto Socio Sanitario. Penso alle attività con le scuole. Penso sia la conferma di una società che vuole impegnarsi a cambiare, in meglio. E basta simbolismo: la presenza nella mia Giunta di 3 donne è un fatto concreto, di valore e capacità. Quando si parla di questi valori, non si può ancora fare distinzione tra uomini e donne”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: