NOTO – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE

Nella giornata di ieri, Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, al termine di una celere attività investigativa, hanno denunciato V.V. (classe 1967) per i reati di procurato allarme, diffamazione aggravata dall’uso dei social e da ragioni razziali. La vicenda risale al 27 aprile u.s. giorno in cui sul profilo social dell’indagato appariva un post che creava allarme sulla presenza di persone appartenenti all’etnia nomade nel centro storico della città barocca avvezze, a suo dire, a disturbare studenti in gita e a derubarli. Il post lanciava un attacco alle forze di Polizia ed alle Istituzioni e si concludeva con espressioni di disprezzo nei confronti degli appartenenti all’etnia dei caminanti. Le affermazioni dell’individuo venivano approfondite con un’indagine mirata da parte degli Agenti del Commissariato che acquisivano elementi di responsabilità a carico dell’uomo che veniva, pertanto, denunciato.

 

Sempre nella giornata di ieri, Agenti del Commissariato di Noto hanno denunciato S.F. (classe 1983) per il reato di furto aggravato. Quest’ultimo, nella serata del 9 maggio u.s., subito dopo l’ora di chiusura di un esercizio commerciale, approfittando di idonee circostanze di tempo e di luogo, asportava il mastello dei rifiuti esposto alla pubblica fede in corrispondenza dell’esercizio commerciale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: