NOTO – LA POLIZIA DI STATO ESEGUE CONTROLLI AMMINISTRATIVI E DENUNCIA DUE DONNE PER TRUFFA

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Noto, hanno denunciato due donne di origine rumena per il reato di truffa aggravata in concorso.

In specie, le due giovani, rispettivamente di 34 e di 35 anni, approfittando del grande afflusso di pubblico in occasione dell’Infiorata di Noto, riuscivano, fingendosi due attiviste di un’associazione che si prefigge di aiutare bambini in difficoltà, a carpire la buona fede dei cittadini che consegnavano loro contanti ammontanti a circa 400 euro.

Bloccate e accompagnate in Commissariato, le due rumene sono state, pertanto, denunciate.

 

Inoltre, durante i giorni in cui si è tenuta l’Infiorata di Noto, Agenti del Commissariato, unitamente a personale della Polizia Municipale, nell’ambito delle direttive impartite dalla Prefettura in sede di Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, per arginare e contrastare il fenomeno dell’abusivismo commerciale che incide sul degrado urbano, procedevano al monitoraggio del centro storico della città barocca. Gli Agenti accertavano e sanzionavano, durante il servizio, alcune irregolarità riguardanti l’occupazione abusiva del suolo pubblico e un’illecita attività svolta da parcheggiatori abusivi.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: