Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di un’attenta attività investigativa, hanno denunciato un noto esponente della criminalità locale, di 60 anni, ed un altro soggetto, di 38 anni, anch’egli noto alle forze di polizia, per i reati di oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale.
Nel pomeriggio del 18 ottobre scorso, gli agenti del Commissariato, transitando a bordo di un’autovettura di servizio per il corso Vittorio Emanuele, giunti in prossimità di un’attività commerciale ubicata in pieno centro storico, si accorgevano della presenza di un espositore pubblicitario dell’esercizio che impediva il passaggio delle autovetture e il parcheggio nell’area sottostante ove insiste un parcheggio riservato alle Autorità ed uno lo scivolo per disabili.

Al titolare del locale veniva intimato di rimuovere l’ostacolo ma, lo stesso ed un suo familiare, si avventavano contro i Poliziotti, utilizzando un linguaggio irriguardoso ed oltraggioso.
I successivi accertamenti confermavano che il titolare aveva collocato abusivamente la tabella ma anche alcuni tavoli e sedie per gli avventori dell’esercizio commerciale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: