Dalle prime ore di oggi, a Noto, è in corso un massiccio servizio, con perquisizioni e posti di controllo, che vede l’impiego di oltre 200 Carabinieri, provenienti anche dalle altre provincie dell’Isola e con l’ausilio di militari dell’Arma della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia”, del Nucleo Cinofili di Nicolosi (CT) e dello Squadrone eliportato Cacciatori di stanza a Sigonella.
Al momento sono state rinvenute diverse armi, relativo munizionamento ed ingenti somme di denaro.
Sono al vaglio le posizioni di diversi soggetti.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: