NOTO. PEPPE RIZZA NON CE L’HA FATTA: IL CALCIATORE NETINO AVEVA 33 ANNI

Juventus, l'ex Primavera Rizza in coma: ha giocato con Marchisio

E’ deceduto stamattina, colpito da una emorragia cerebrale, il calciatore netino, Giuseppe Rizza, 34 anni. Il giovane giocatore, lo scorso 5 giugno aveva avuto un malore, un’emorragia cerebrale che aveva portato ad un mese di ricovero all’Ospedale Cannizzaro di Catania. Giuseppe Rizza è stato calciatore della Primavera Juventus. Attualmente militava nella Rinascita Netina. In carriera ha vestito le maglie di Livorno, Arezzo, Pergocrema, Juve Stabia e Nocerina. Prima ancora aveva giocato nel Rosolini.

La notizia, improvvisa, è arrivata questa mattina. L’ex esterno di Juve Stabia e Nocerina è venuto a mancare per i postumi dell’emorragia cerebrale, accusata ad inizio giugno.

Ricoverato d’urgenza all’ospedale Cannizzaro di Catania, i medici lo avevano risvegliato dal coma farmacologico lo scorso 22 giugno, suscitando un po’ di ottimismo sulle sue condizioni di salute. Questa mattina, invece, la tremenda notizia. 

Rizza aveva compiuto 33 anni lo scorso 8 aprile. Nel settore giovanile della Juventus ha raccolto i migliori risultati in carriera, con il double scudetto-supercoppa con la Primavera bianconera. In Campania aveva indossato le casacche di Juve Stabia e Nocerina in Serie C.

Il mondo del calcio e la comunità tutta è sotto shock: in questo mese, tanti sono stati i messaggi di vicinanza e affetto per lui, anche dal panorama sportivo nazionale. Giuseppe Rizza, era un vero professionista e lo ha dimostrato in ogni sua partita disputata. Un calciatore conosciutissimo nell’ambiente, sia per la sua bravura in campo che per il suo carattere allegro e gioviale nella vita di tutti i giorni. Così come in campo, anche stavolta ha lottato con tutte le sue forze per non volare via troppo presto e quel sorriso gentile resterà sempre vivo nel cuore di chi ha avuto la fortuna di conoscere ed apprezzare le sue qualità sportive e umane.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: