Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto, al termine di una celere attività investigativa, hanno denunciato un giovane netino di 16 anni per il reato di violenza privata continuata.
In specie, il giovane, a bordo del suo scooter, colpiva con la mano il fondoschiena di alcune ragazze argentine prese di mira.
Le tre ragazze, stanche di sopportare il deprecabile comportamento del minore, si presentavano in Commissariato denunciando che, in momenti e contesti diversi, erano state percosse con delle manate ai glutei da un giovane a bordo di uno scooter.
In seguito, ai primi di settembre, un agente del Commissariato, libero dal servizio, assisteva alla scena rappresentata in denuncia dalle vittime: un giovane, a bordo di uno scooter, transitando nella pubblica via, si avvicinava ad un altra ragazza anch’ella di nazionalità straniera e, dopo averla percossa ai glutei, si guadagnava repentinamente la fuga.
Il minore, riconosciuto dall’operatore di polizia, successivamente veniva identificato, rintracciato e denunciato alla competente Procura dei minori.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: