Sono stati condotti ad Augusta, a bordo della nave quarantena, i migranti sbarcati sulla spiaggia di Calabernardo, nei pressi di Noto. A bordo di una barca a vela, posta sotto sequestro dagli investigatori, hanno raggiunto la costa siracusana nella notte tra il 20 e il 21 maggio. A bordo 42 uomini, 5 minori non accompagnati, 16 donne e 16 bambini.
Verosimilmente, l’imbarcazione è partita dalla Turchia o dalla Grecia. Dalle testimonianze dei migranti si cercano elementi utili per l’identificazione degli scafisti ed altri dettagli relativi alla traversata.
I migranti sono stati soccorsi e rifocillati all’arrivo in spiaggia. Sul posto insieme ai mezzi del 118 ed alle forze dell’ordine anche la Protezione Civile del Comune di Noto.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: