NOTO. SMASCHERATI 8 INDIVIDUI CHE, ELUDENDO L’OBBLIGO DI PRESENTAZIONE ALLA POLIZIA, CONTINUAVANO A SVOLGERE ATTIVITA’ ILLEGALI FUORI DALLA SICILIA

Truffa dello specchietto tra Troina e Piazza Armerina, siracusano bloccato  dalla polizia | BlogSicilia - Ultime notizie dalla Sicilia

Agenti del commissariato di P.S. di Noto, al termine di un’attenta attività investigativa, hanno denunciato otto persone, tutti appartenenti ad una nota etnia nomade, per non aver ottemperato all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria cui erano destinatari.

Gli stessi, infatti, destinatari dei provvedimenti di divieto di ritorno nei comuni di Verona, Torino e Alessandria, emessi dai rispettivi Questori, non osservavano gli obblighi di presentazione presso il Commissariato netino, come previsto dalla legislazione di pubblica sicurezza, adducendo a scusante l’effettuazione di alcune  visite specialistiche in realtà mai fatte.

Ciò emergeva da una specifica attività d’indagine svolta dagli investigatori del Commissariato.

I denunciati presentavano certificati medici non pertinenti ai periodi in cui dovevano osservare gli obblighi di legge, così facendo, tali individui, indifferenti al divieto di ritorno, permanevano nei comuni ove dimoravano, continuando indisturbati a delinquere, specie per quel che attiene alle famigerate truffe dello specchietto.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: