Nella giornata di ieri, agenti del Commissariato di P.S. di Noto hanno denunciato per il reato di tentato furto aggravato un uomo di 48 anni.
Il 7 maggio scorso, la vittima, una donna di 83 anni, mentre percorreva a piedi la via Ruggero Settimo, veniva fermata da un giovane che le chiedeva qualche moneta per acquistare delle medicine per la figlia malata.
Al rifiuto della donna, l’uomo fingeva inizialmente di rassegnarsi, per poi sorprenderla alle spalle infilando con destrezza una mano nella borsa della vittima, nel tentativo di afferrare il portafogli riuscendo, invece, a prendere soltanto il cellulare.
Accortosi che non era quello che cercava, il ladro gettava il telefono a terra e tentava di avvicinarsi nuovamente alla borsa.
In questa seconda fase, l’anziana lo respingeva chiedendo aiuto.
A seguito del pronto intervento degli agenti, l’uomo si dileguava.
Venivano acquisite sul posto, nell’immediatezza degli eventi, informazioni utili a risalire all’identità del ladro.
Alla luce degli accertamenti espletati dagli investigatori, l’uomo, noto per via dei
numerosi precedenti penali specifici in tema di reati contro il patrimonio, veniva rintracciato e denunciato all’Autorità Giudiziaria per tentato furto aggravato.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: