Noto. Violazione di domicilio e tentata violenza sessuale: nei guai un 51enne

Noto, ferisce alla gola uomo con disturbi mentali. Polizia arresta un  28enne in stato di ubriachezza - MeridioNews

Nella giornata di ieri, al termine dell’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa ed espletata da personale di Polizia Giudiziaria del Commissariato di P.S. di Noto, al comando del Dirigente Vice Questore Aggiunto, Paolo Arena, veniva notificato l’avviso conclusione indagini nei confronti di un netino di 51 anni per i reati di violenza sessuale e violazione di domicilio.
I fatti risalgono all’estate di due anni fa e più precisamente al 2 agosto 2019. L’uomo, introdottosi nel bagno di una donna mentre quest’ultima faceva la doccia, dopo aver scostato la tenda in plastica del box, la costringeva a toccare le sue parti intime. La donna, nell’occorso, riusciva a divincolarsi e scappare allontanandosi dall’abitazione, denunciando il tutto in Commissariato. Gli accertamenti investigativi espletati nell’occorso, in specie le informazioni acquisite ed i sopralluoghi espletati dal personale di Polizia Scientifica del Commissariato, consentivano , nei mesi a seguire, di acquisire elementi di responsabilità nei confronti dell’indagato che veniva, pertanto, deferito all’AG in stato di libertà per i reati di violenza sessuale e violazione di domicilio, ricevendo, altresì, la notifica dell’avviso conclusione indagini. “Chi è vittima di violenza non può scegliere il silenzio come arma di difesa: parlare e denunciare segna l’avvio di un percorso di riscatto e liberazione”- ha dichiarato il Dirigente. Inoltre, nella giornata di ieri, agenti del Commissariato hanno denunciato un giovane di 23 anni per il reato di evasione poiché lo stesso, sottoposto alla detenzione domiciliare, nel pomeriggio del 28 maggio non veniva trovato presso la sua abitazione in occasione di un controllo operato dagli agenti.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: