Nuovo sequestro di prodotti cinesi pericolosi per la salute

Dal recente monitoraggio effettuato dalla Guardia di Finanza sono oltre 652.000 i prodotti pericolosi ritirati nei negozi cinesi presenti in provincia di Siracusa il cui numero è in costante crescita. Durante l’ultimo giro di controlli uno dei titolari di un negozio cinese è stato sanzionato per la violazione della normativa sulla privacy e denunciato per contraffazione marchi. I finanzieri hanno sequestrato prodotti non conformi agli standard e potenzialmente dannosi per la salute. La merce era in vendita sui banconi senza la certificazione prevista dalle norme europee. L’assenza del marchio e delle istruzioni può infatti rappresentare un rischio per la salute del consumatore. La Guardia di Finanzia ha individuato anche un lavoratore in nero.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: