Continuano i controlli dei finanzieri del Comando Provinciale di Siracusa, diretti dal Colonnello Lucio Vaccaro che, durante un’attività di controllo economico del territorio, hanno tratto in arresto un soggetto minorenne trovato in possesso di un chilogrammo di hashish suddiviso in 10 panetti.

Le Fiamme Gialle della Compagnia di Noto, guidate dal Cap. Mariagrazia Ponziano, hanno individuato in un’area nota per lo spaccio di sostanze stupefacenti a Rosolini, una comitiva di ragazzi, seduti vicino ai propri scooter.

Nel momento in cui i finanzieri si sono avvicinati per procedere ad alcuni controlli, uno dei ragazzi si è allontanato dal proprio motociclo per darsi repentinamente alla fuga. Mentre uno degli operanti si è dato prontamente all’inseguimento del giovane, raggiunto e bloccato dopo qualche centinaio di metri, gli altri procedevano alla perquisizione dello scooter lasciato incustodito, trovando all’interno dello stesso una busta nera contenente 10 panetti da 100 grammi l’uno di sostanza stupefacente, verosimilmente di tipo hashish, e un’agenda nel quale vi era segnata una lunga lista di clienti a cui era stata venduta la sostanza con l’indicazione del guadagno ricevuto per ogni singolo scambio.

L’hashish veniva immediatamente posto sotto sequestro mentre il soggetto, su disposizione della Procura della Repubblica di Catania presso il Tribunale per i Minorenni, veniva tratto in arresto e condotto presso Istituto penale per Minorenni di Catania.

Sono tutt’ora in corso le attività per identificare l’origine della sostanza stupefacente. L’operazione di servizio testimonia l’impegno del Corpo della Guardia di Finanza nel contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti, a tutela della sicurezza e della salute dei cittadini e dei più giovani in particolare.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: