804 persone controllate, 68 siti ferroviari ispezionati di cui 55 stazioni, 81 operatori della Polizia ferroviaria della Sicilia impegnati nell’operazione straordinaria “Rail Safe Day”, che si è svolta nella giornata di ieri su tutto il territorio nazionale e disposta dal Servizio Polizia ferroviaria al fine di contrastare quei comportamenti scorretti in ambito ferroviario che pregiudicano la sicurezza della circolazione e degli utenti.

L’operazione che è stata coordinata dal Centro Operativo Compartimentale della Polizia ferroviaria, ha visto ancora una volta, gli agenti della Sezione Polfer di Catania, porre particolare attenzione ai soggetti non interessati al trasporto ferroviario che si introducono all’interno dell’area ferroviaria per raggiungere il vicino lato costiero e a quei fenomeni, seppur isolati, di attraversamento dei binari: quattro viaggiatori giunti in stazione a bordo di un treno, anziché utilizzare l’apposito sottopassaggio, hanno attraversato la sede ferroviaria col chiaro intento di raggiungere il litorale. Gli stessi, sono stati sanzionati ai sensi del Regolamento di Polizia Ferroviaria.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: