PACHINO. ARRESTATO DAI CARABINIERI UN NETINO ACCUSATO DI INCENDIO IN UN ESERCIZIO COMMERCIALE E DANNEGGIAMENTO ALL’INTERNO DI UNA CHIESA.

Pachino, i carabinieri effettuano sanzioni agli automobilisti  indisciplinati per seimila euro - Radio Una Voce Vicina

Sono quasi una decina le denunce raccolte da Carabinieri e Polizia nei confronti di F.P. 38enne di Noto per numerosi episodi di danneggiamento.
A seguito delle indagini portate a termine dai Carabinieri attraverso la visione dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati e le dichiarazioni rese dalle persone informate sui fatti, i militari della
Stazione di Pachino hanno denunciato F.P. alla Procura della Repubblica di Siracusa in quanto ritenuto responsabile di diversi episodi di danneggiamento a mezzo incendio avvenuti in orario serale in danno di un esercizio commerciale di Pachino.
L’uomo, affetto da disturbi psichici, è stato in un primo momento sottoposto al divieto di soggiorno nel comune di Pachino.
Tuttavia F.P. ha violato la misura posta a suo carico dall’Autorità Giudiziaria e addirittura, durante una funzione religiosa, si è introdotto all’interno di una Chiesa, disturbando la funzione religiosa in corso e
danneggiando alcuni oggetti sacri custoditi all’interno della Chiesa.
A seguito di quest’ultimo episodio, i Carabinieri di Pachino hanno chiesto ed ottenuto dall’Autorità
Giudiziaria, l’inasprimento della misura posta a carico di F.P. il quale è stato accompagnato agli arresti
domiciliari presso una Comunità Terapeutica Assistita della provincia di Siracusa.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: