Gli investigatori del Commissariato di P.S. di Pachino, a seguito di un violento episodio accaduto nella serata del 9 ottobre scorso, quando, per un diverbio tra cittadini di origine tunisina, alcuni giovani avevano accerchiato ed aggredito due loro connazionali causando loro profonde ferite da taglio in
varie parti del corpo, hanno denunciato, oltre ai due giovani nordafricani, un terzo tunisino di 25 anni.
La scena della violenta rissa, ripresa da un testimone, finì su un giornale on line ed ebbe numerosissime reazioni da parte della cittadinanza.
L’odierno indagato, oltre che per le lesioni aggravate riportate dalle vittime, è stato denunciato, altresì, per i reati di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato e false dichiarazioni rese a pubblico ufficiale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: