PACHINO – LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE

Agenti della Polizia di Stato, in servizio al Commissariato di P.S. di Pachino, hanno denunciato E.S. ( classe 1999), residente a Messina, per i reati di riciclaggio, porto di oggetti atti ad offendere e resistenza a pubblico ufficiale.

In particolare, gli Agenti in servizio del controllo del territorio, notavano un giovane che, a bordo di uno scooter privo di targa, si aggirava per le vie cittadine avvicinandosi alle auto in sosta con fare sospetto.

Quando gli Agenti intimavano l’alt, l’uomo aumentava la velocità mettendo in pericolo l’incolumità degli utenti della strada e, poco dopo, abbandonava lo scooter in corsa che andava ad urtare contro un’autovettura che si era fermata per dare la precedenza. Proseguiva la fuga a piedi, nascondendosi in una veranda di un’abitazione ma, raggiunto dagli Agenti veniva bloccato.

A seguito di perquisizione, l’uomo veniva trovato in possesso di un taglierino nascosto nel vano porta oggetti dello scooter il cui telaio, a seguito di controllo, risultava abraso.

Inoltre, gli Agenti hanno denunciato S.S. ( classe 1995), residente a Pachino, per il reato omessa custodia di un veicolo sottoposto a sequestro amministrativo.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: