PACHINO. LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UN UOMO PER AVER AGGREDITO GLI AGENTI CHE EFFETTUAVANO I CONTROLLI SUL RISPETTO DEL CONTENIMENTO SANITARIO

Olbia. Nonostante l'emergenza epidemiologica covid 19, prosegue l ...

Agenti del Commissariato di P.S. di Pachino, impegnati nei previsti controlli sul rispetto del contenimento sanitario, hanno denunciato un uomo di 35 anni, già noto alle forze di polizia, per i reati di violenza, minaccia, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità personale.
L’uomo, mostrando fastidio per i controlli che gli Agenti stavano effettuando ad altri utenti, li ha apostrofati pesantemente e, i componenti della Volante, rimanevano sbigottiti quando lo stesso, passando più volte davanti al luogo ove stavano operando, li ingiuriava e li minacciava ad alta voce gridando di non avere paura della Polizia. Quando gli Agenti, sospendendo gli altri controlli lo hanno avvicinato, l’uomo tentava di fuggire ma, prontamente raggiunto, dopo una breve colluttazione, è stato denunciato per i reati suindicati.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: