Pachino. Senza stipendio dieci dipendenti comunali, Passanisi (Fp Cisl): “Al peggio non c’è mai fine”

Stipendi non pagati a 10 Comunali di Pachino, la Cisl: "Non c'è legalità"

“Al peggio non c’è mai fine. La situazione dei dipendenti comunali di Pachino continua ad essere critica da 10 anni: non possiamo combattere questa battaglia da soli, i deputati nazionali e regionali devono fare la loro parte. Al momento c’è un silenzio assordante. Tra pochi giorni gli stipendi arretrati diventeranno tre”. È quanto ha ribadito il segretario generale della Fp Cisl Ragusa Siracusa, Daniele Passsanisi, in riferimento al pagamento degli stipendi dei dipendenti comunali di Pachino relativi alla mensilità di marzo, avvenuto venerdì scorso, ancora una volta in netto ritardo rispetto alla scadenza naturale, che però non è stato erogato a dieci lavoratori, rispetto che all’intera pianta organica. “Quanto avvenuto non ha alcun precedente storico in nessun altro Ente locale italiano – ha sottolineato il segretario generale Fp Cisl Ragusa Siracusa – anche in questo caso l’amministrazione comunale di Pachino ha fatto registrare un primato. Riteniamo altresì, però, che quanto abbiamo visto sia oltremodo grave, e che vada in tempo rapidissimo risolto, ripristinando l’immediata legalità che non c’è stata, e che rischia di creare un precedente gravissimo, oltre che un’incomprensibile discrezionalità”. Daniele Passinisi, segretario generale della Cisl funzione pubblica ieri ha incontrato la commissione straordinaria del Comune di Pachino per fare il punto della situazione sul mancato pagamento delle mensilità ai dipendenti dell’ente di via XXV Luglio. Ha, ancora una volta, evidenziato “la necessità di fare rapidamente chiarezza, accelerando l’iter per la liquidazione degli stipendi dovuti ai dieci dipendenti comunali di Pachino”. “Non ci interessa trovare il capro espiatorio su quanto avvenuto – ha spiegato Passanisi – sollecitiamo, invece, l’Ente a procedere in tempi celeri al pagamento degli stipendi dovuti ai restanti dieci dipendenti comunali che in questi mesi a fronte delle criticità vissute dall’amministrazione comunale di Pachino, culminate con lo scioglimento dell’Ente, hanno garantito con costanza, puntualità, professionalità, efficienza ed efficacia tutti i servizi dovuti in favore della cittadinanza, mantenendo sempre la funzionalità di tutti gli uffici del Comune”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: