Pachino. Sindaco Bruno: ” Ci sono tutte le premesse per salvare i cimeli della Tonnara di Marzamemi “

 

Per gli abitanti del piccolo Borgo Marinaro di Marzamemi, finalmente, arriva la tanto attesa notizia, anche se per il momento è solo in via ufficiosa, ma ci saranno le premesse, secondo il sindaco di Pachino Roberto Bruno, per salvare questi antichi cimeli: gli scieri, un tempo appartenuti ai pescatori della tonnara e ora abbandonati in un angolo della tonnara alla mercè degli agenti atmosferici.

Il Sindaco di Pachino Roberto Bruno, la Soprintendente Panvini con la dirigente Rita Insolia, il proprietario degli scieri Dott. Domenico Bonaccorsi e il proprietario della tonnara Sig. Parasiliti con il suo staff tecnico, si sono presentati nella giornata di ieri presso la Balta di Marzamemi e nei locali dell’antica Tonnara. Ad attenderli una piccola rappresentanza di cittadini, con il Cav. Pasquale Aliffi presidente del Comitato Pro Scieri. Dopo il sopralluogo, il sindaco ha illustrato gli accordi intrapresi.

“Non hanno ancora firmato nessun contratto – ha dichiarato il Cav.Aliffi – ma questa volta, presente la soprintendente, la cosa è quasi ufficiale e mancano solo i contratti scritti e firmati con i particolari. Gli accordi ci sono in tal senso. Gli scieri vengono messi a disposizione della comunità dal proprietario Bonaccorsi per lunghissimo periodo (99 anni); la parte della Tonnara confinante in via Jonio con un ristoranteL’acquario verrà donata da Parasiliti al Comune e qui verranno posizionati gli scieri; in cambio ci sono accordi con il sindaco sugli oneri di urbanizzazione futuri per gli scopi che il Parasiliti dovrà realizzare nel resto della tonnara.

Verrà messa in sicurezza la torre fumaiolo che è pronta per cadere; tornando agli scieri, la Soprintendente dopo aver svolto i sopralluoghi ha pianificato il recupero degli stessi o nel luogo stesso in cui si trovano,o in altro luogo dove potranno essere al sicuro dalle intemperie, al momento siamo in via ufficiosa, ma sono soddisfatto per l’operato svolto dall’amministrazione comunale di Pachino e in particolare dal Sindaco Roberto Bruno”. Il progetto previsto in zona Balata,prevede anche il Museo Del mare, un obbiettivo che (Burocrazia permettendo e politica del fare attiva) potrebbe rilanciare l’enorme patrimonio storico culturale che il Borgo di Marzamemi conserva.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: