Due carabinieri sono rimasti feriti a Pachino per un’aggressione avvenuta ieri mattina in piazza Vittorio Emanuele. Verso le 6,30, un extracomunitario del Senegal, è entrato in un bar del centro e senza alcun apparente motivo ha aggredito il titolare prima e subito dopo alcuni avventori. L’uomo è stato portato fuori dal bar, mentre a Pachino arrivava una gazzella dei carabinieri di Noto, del Nucleo radiomobile. I militari dell’Arma hanno tentato di fermare l’energumeno, ma il senegalese ha scagliato due pugni a un carabiniere, mentre il collega è stato morso al collo. Nonostante fossero feriti, i carabinieri sono riusciti ad ammanettare l’aggressore.
Sull’episodio interviene la sindaca di Pachino, Carmela Petralito.
“Come sindaca esprimo solidarietà e vicinanza, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale – dichiara il primo cittadino di Pachino Carmela Petralito – all’Arma dei Carabinieri per l’episodio di assurda violenza che si è verificato stamattina in piazza Vittorio Emanuele, a Pachino. Due appartenenti all’Arma, della Compagnia di Noto comandata dal cap. Federica Lanzara, sono stati vilmente aggrediti mentre erano in servizio.
Tutta la comunità pachinese si stringe attorno a loro – conclude la sindaca Petralito – grata per il lavoro che, con encomiabile senso del dovere, i Carabinieri svolgono ogni giorno nel nostro territorio per difendere i valori della convivenza civile e della legalità”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: