Pallanuoto, facile vittoria per l’Ortigia

Terza vittoria su tre partite per l’Ortigia, che resta in vetta alla classifica di Serie A1 con 9 punti, insieme alle due corazzate Recco e Brescia, staccando Trieste (7 punti) e Savona (6). Gli uomini di Piccardo battono il Posillipo, offrendo una buona prestazione in una partita dalla storia strana, con pochi gol nella prima metà e con un dato insolito: nemmeno un’espulsione fino a 5’45 del terzo tempo. La partenza è lenta, i biancoverdi pagano un po’ i carichi di lavoro che stanno svolgendo in previsione del tour de force campionato-Euro Cup, che li vedrà giocare cinque partite in venti giorni. Entrambe le difese sono attente, mentre in attacco qualche errore di troppo tiene bloccato il punteggio fino a circa un minuto dalla fine, quando un ottimo Ferrero porta avanti i suoi. Lo stesso Ferrero raddoppia all’inizio del secondo parziale, poi ci pensa Ciccio Condemi a mettere a segno il tris a 3’36 dalla fine del tempo. Nella terza frazione, l’Ortigia cresce in condizione e velocità, calando il poker con un bel tocco di Rossi e, subito dopo, allungando con Mirarchi, dopo una bella ripartenza con pregevole assist volante di Andrea Condemi. Il Posillipo risponde con Julien Lanfranco in superiorità, ma Cassia con una magistrale palombella porta i suoi sul 6-1. I napoletani sfruttano meglio l’uomo in più e segnano con Di Martire, ma ancora Ciccio Condemi porta a +5 i biancoverdi. Nel quarto tempo Rossi e Ferrero mettono il sigillo sulla vittoria, seguiti dalla rete di Radonjic. Finisce 9-3 per l’Ortigia, che ora può dedicarsi alla grande sfida europea di mercoledì, alla “Caldarella”, contro lo Szolnoki.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: