È di 15.602 persone controllate, 3 arrestati, 14 indagati, 814 treni presenziati, 177 veicoli ispezionati, 60 contravvenzioni elevate e 1.549 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria il bilancio delle principali attività di controllo, effettuate dalla Polizia Ferroviaria in tutta la Sicilia, nel mese di novembre.

Nello scorso mese, la Polfer siciliana è stata anche impegnata nelle attività di controlli straordinari predisposti dal Servizio Polizia ferroviaria, su tutto il territorio nazionale.

A Catania, gli agenti, nel corso delle operazioni relative all’11^ giornata “Oro Rosso”, dedicata al contrasto dei furti di rame in ambito ferroviario, hanno sequestrato ad una locale ditta che si occupa della trattazione dei metalli, oltre 1 tonnellata di rame di dubbia provenienza, in parte già sguainato, bruciato e sminuzzato.

Durante i controlli straordinari dell’operazione “Rail Safe Day”, mirata a contrastare comportamenti impropri in ambito ferroviario, gli operatori Polfer, impiegati in verifiche su strada e agli esercizi commerciali nell’area della stazione unitamente a pattuglie della Polizia Municipale, hanno elevato verbali al codice della strada oltre 5.000 euro ed al fermo e sequestro di 10 veicoli, nonché diverse sanzioni ad esercenti, per un totale di circa 4.500 euro, dovute all’occupazione abusiva del suolo pubblico e alla mancanza delle prescritte autorizzazioni.

Condividi
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: