Ponte di Calafarina. La protesta dei cittadini: divelta la transenna che delimitava il traffico veicolare

Rischia di diventare il ponte della vergogna, quello di Calafarina, conosciuto come “Cavettone” che collega Marzamemi a Portopalo di Capo Passero. Nonostante la consegna dei lavori all’impresa per metterlo in sicurezza, ad oggi non c’è neppure l’ombra degli operai. E la protesta dei cittadini stanchi di aspettare le risposte concrete del Libero Consorzio di Siracusa, ex Provincia, hanno deciso di riaprirlo abusivamente. Come mostra la foto, la transenna che chiudeva il tratto di strada che passa sul “Cavettone” è stata divelta, consentendo di fatto, il transito dei veicoli. La questione assume i contorni di uno scandalo. Il Ponte di Calafarina venne chiuso al transito questo inverno a febbraio. I cittadini di Pachino e Portopalo di Capo Passero speravano in un by pass almeno per la stagione estiva, ma ciò non è accaduto, nonostante le proteste ed i solleciti di amministratori e politici. In pieno agosto la gara d’appalto, quindi la consegna dei lavori lo scorso 13 settembre. Fino ad oggi, però, nessun intervento, ma la rabbia della gente. Con questo andazzo la strada rischia di rimanere bloccata anche per la prossima estate. Una vergogna.
Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: