Porta Urbica imbrattata, Raffaele Grienti chiede la manutenzione del sito

Teppisti in azione ad Ortigia. Una scritta è comparsa notte tempo sul muro di cinta della Porta Urbica in via XX Settembre, proprio all’ingresso del centro storico. Difficile non notarla, poiché fatta con colori accesi e caratteri tutt’altro che minuscoli. Il sito era stato bonificato qualche mese fa, ma adesso presenta nuovamente vegetazione spontanea al suo interno e richiederebbe interventi di manutenzione. Sulla vicenda interviene l’ex consigliere della circoscrizione Ortigia Raffaele Grienti.

Purtroppo qualcuno ha imbrattato di rosso un sito di valenza storica e quella scritta dovrebbe essere rimossa nel più breve tempo possibile – dice -. La priorità è questa, ma prendo spunto da questa situazione per invitare l’amministrazione comunale ad effettuare, oltre che i consueti interventi di manutenzione ordinaria come la potatura delle erbe e la pulizia interna, anche quelli che riguardano l’area intorno alla porta Urbica; infatti, i percorsi pedonali di via XX Settembre e di via Chindemi si presentano in condizioni non proprio stabili e quindi tutt’altro che agevoli”.

Ogni giorno numerosi turisti, e non solo, passano da lì e, pertanto, l’ex consigliere di circoscrizione chiede alla Giunta comunale di intervenire al più presto prima che qualcuno possa inciampare e farsi male. Inoltre per Grienti sarebbe importante effettuare una mappatura dei palazzi e più in generale dei siti di valenza storica deturpati dal tempo o vandalizzati da scritte e graffiti, sulla falsa riga di quanto fece l’allora assessore Scrofani nel 2016, quando ordinò la pulizia delle facciate dell’ex cine teatro Verga, del parcheggio Talete, di Palazzo Montalto e di San Giovannello.

Nelle aree più importanti inoltre, dovrebbero essere installate telecamere e fototrappole – prosegue -. Solo così, infatti, potrebbero essere repressi comportamenti contrari al senso civico. Mi appello, infine, al buon senso dei miei concittadini affinchè possa cessare il fenomeno dell’imbrattamento delle facciate e delle pareti nei siti di tutta la città e chiedo alle forze dell’ordine una vigilanza più attenta e costante

Condividi

Lascia un commento

Nome
Email
Sito web