Portopalo di Capo Passero, mozione di sfiducia in Consiglio comunale: interviene il TAR con una notifica

A Portopalo di Capo Passero prende una piega diversa la mozione di sfiducia presentata dai consiglieri comunali in blocco con ben undici firme, dove ricordiamo che il primo firmatario è il consigliere Mario Luciano, che da parecchio tempo si trova negli Stati Uniti d’America e che, nonostante tutto, mantiene ancora la carica, malgrado il sindaco in seno al civico consenso ha voluto farlo decadere mediante la surroga che non è mai stata votata in aula consiliare.

A distanza di venticinque giorni dalla mozione di sfiducia protocollata e pronta ad essere discussa in aula, manca la dodicesima firma che sarebbe quella dell’ex Consigliere d’opposizione e ora presidente del consiglio comunale Loredana Baldo. Intanto il consigliere Luciano, nonostante nelle ultime settimane avesse sollecitato la trattazione della mozione di sfiducia in aula, si è sentito rispondere dal Presidente Baldo che la trattazione della mozione in aula avverrà nei modi e nei tempi previsti dal regolamento della adunanze.

Il Consigliere Luciano è partito per gli USA e la mozione di sfiducia è naufragata, seguita da un laconico commento del consigliere d’opposizione Edmondo Pisana. “Una trattazione della mozione di sfiducia in aula? – afferma Pisana – non credo che ora abbia rilevanza trattarla in aula”. Intanto dal T.A.R arriva una notifica sulla scrivania del Presidente Baldo, riguardante un ricorso presentato dal sindaco Mirarchi in merito alla decadenza del consigliere Mario Luciano e sulla mozione di sfiducia presentata dall’opposizione contro lo stesso. “Non vi è dubbio – afferma il Sindaco – che la vicenda assume ora valutazioni diverse, comunque sub-juduce alle decisioni del Tribunale Amministrativo”. Tramonta così la possibilità di sfiduciare il sindaco Mirarchi da parte dell’opposizione, vano il tentativo di far rientrare dagli States un consigliere che, nonostante tutto, conserva ancora la carica in perfetto stile italian, e che secondo il sindaco Mirarchi non ha mai giustificato la propria assenza

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: