Priolo, al via l’anno scolastico negli istituti comprensivi

Al via oggi anche a Priolo il nuovo anno scolastico. Alcune classi sono già tornate tra i banchi di scuola, altre lo faranno nei prossimi giorni. Il Sindaco Pippo Gianni e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Mariachiara Gambuzza hanno voluto augurare buon inizio a tutti gli studenti, al Dirigente, ai docenti, al personale ATA.

Per discutere dell’organizzazione e della programmazione scolastica, nei mesi scorsi si sono tenute diverse riunioni e tavoli tecnici presso il Palazzo Comunale.

“Durante il periodo estivo – ha fatto sapere l’Assessore alla Pubblica Istruzione Mariachiara Gambuzza – abbiamo lavorato tanto in collaborazione con i Dirigenti scolastici; ci siamo incontrati man mano che arrivavano notizie più dettagliate inerenti le linee guida alle quali abbiamo dovuto attenerci. Sin dall’inizio i Dirigenti hanno confermato che il Ministero ha consegnato a ciascun Istituto i mezzi finanziari necessari per fronteggiare le spese derivanti dall’acquisto dei DPI e di tutto l’occorrente per garantire l’igiene e la sicurezza all’interno degli ambienti”.

“Su richiesta dei Dirigenti Scolastici – ha sottolineato il Sindaco Pippo Gianni – l’Amministrazione Comunale ha apportato alcune modifiche alle aule per garantire la sistemazione degli alunni, tenendo conto delle norme di distanziamento anti-Covid. Un risultato importante, in  quanto siamo così riusciti ad evitare i doppi turni”.

“Nel plesso Edificio Nuovo – ha rimarcato l’Assessore ai Lavori Pubblici Tonino Margagliotti – abbiamo eseguito gli interventi in tempi record per accorpare alcune aule, diventate così molto ampie; abbiamo risolto anche il problema  di una perdita d’acqua che si verificava all’interno di un bagno. Presso la scuola dell’infanzia Palatucci è stata sistemata la pavimentazione, che era saltata. Nell’anfiteatro del plesso Di Mauro sono stati eseguiti lavori di riparazione del tetto, risolvendo così i problemi di infiltrazione di acqua piovana e il locale è stato portato a raso, ricavando in questo modo un’aula molto grande”.

Avviati anche i servizi scolastici: per quanto riguarda il trasporto urbano, nei giorni scorsi sono stati consegnati i tesserini; per il trasporto dei pendolari, dietro richiesta del Sindaco Gianni è stato incrementato il numero degli autobus di linea a disposizione degli studenti, tenuto conto delle criticità iniziali, dovute ai giorni diversi di riapertura delle scuole.

“Proprio per il trasporto degli studenti pendolari – ha chiarito l’Assessore Gambuzza – la novità consiste nel ritiro degli abbonamenti, che non saranno più cartacei; è stata infatti volontà dell’Amministrazione, per evitare assembramenti, caricare gli abbonamenti su whatsapp. Importante chiarire che i genitori che hanno presentato domanda compilando il modulo e hanno segnato il proprio numero di cellulare, potranno inoltrare l’abbonamento al figlio, oppure comunicare il nuovo numero all’ufficio Pubblica Istruzione che provvederà ad apportare la variazione. L’abbonamento potrà pure essere stampato per esibire il cartaceo”.

In previsione anche l’attivazione del servizio di mensa scolastica, che prenderà il via appena perverrà l’apposita comunicazione da parte del Dirigente scolastico dei due Comprensivi.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: