Potranno essere presentate fino al 21 ottobre 2022 le istanze per richiedere un beneficio che consentirà alle famiglie che versano in condizioni di disagio economico, di far frequentare corsi o attività ai figli di età compresa tra i 4 e i 18 anni non compiuti, nell’anno sportivo 2022/2023.

“Lo sport – commenta il sindaco Pippo Gianni – è fondamentale nella crescita dei più piccoli, a livello fisico e psicologico. Ogni bimbo ha diritto allo svago e alla pratica di uno sport, che non è solo occasione di divertimento e socializzazione, ma è una vera scuola di vita, che insegna valori come il rispetto delle regole e degli altri. Lo sport è fondamentale nel prevenire malattie legate ad una vita sedentaria. L’impegno richiesto dall’attività sportiva ha inoltre un ruolo importante nel tenere lontani bimbi e adolescenti da situazioni rischiose che possono  verificarsi alla loro età”.

Il contributo sarà erogato fino ad un massimo di 8 mensilità e potrà essere richiesto dalle famiglie residenti a Priolo da almeno un anno, la cui attestazione Isee non sia superiore al minimo vitale.

L’avviso è stato pubblicato  sul sito del Comune di Priolo Gargallo, insieme al modulo per presentare domanda, reperibile anche presso l’ufficio Politiche Sociali.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: