Priolo, garantiti nel 2021 tutti i servizi alla cittadinanza

Il Comune di Priolo ha garantito nel 2021 tutti i servizi alla cittadinanza, migliorandone la qualità, attraverso la realizzazione di nuove strutture sociali, riuscendo anche ad accantonare una parte delle entrate per eventuali problematiche impreviste.

Un consuntivo anno 2020 positivo, con un avanzo di bilancio di € 44.580.456,22, di cui accantonato € 14.815.025,66; vincolato € 2.730.794,06; destinato in investimenti € 1.171.069,78 e disponibile € 25.863.566,72. Un Ente come pochi, che ha una cassa attiva disponibile in Banca d’Italia di € 40.355.521,61. Pur nella difficoltà della pandemia da Covid-19, ancora in atto, il Comune di Priolo ha cantierato nell’anno 2021 tante opere, in diversi ambiti: manutenzione straordinaria, viabilità, illuminazione, edifici scolastici, strutture sportive, strutture sociali, rete idrica. Tra gli interventi: l’apertura di una nuova scuola in via Bondifè, la riqualificazione del campo sportivo di San Focà, del pattinodromo, della palestra del Polivalente, del Centro Anziani, la realizzazione della strada di collegamento tra via Reno e via Mostringiano, la demolizione dell’ex cinema Italia, l’ottimizzazione dell’illuminazione pubblica e tantissimi altri interventi, come la manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi. L’Amministrazione Gianni ha garantito tutti i servizi ai disabili, ai cittadini meno abbienti, agli anziani, ai minori, alle ragazze madri, l’assistenza alimentare e sanitaria per l’emergenza Covid. Nel settore della sanità, il Sindaco Pippo Gianni, da medico e responsabile locale della salute pubblica, ha potenziato i servizi di prevenzione oncologica e le visite che si effettuano presso il Centro Sanitario di Priolo. A tutela della salute, sempre durante l’emergenza Covid è stato preso in affitto un ex albergo, per permettere a chi rientrava da fuori paese di passare i giorni di quarantena sul posto, con l’obiettivo di evitare, in caso di positività, il contagio dei familiari. Sono stati attivati anche nuovi progetti a favore dell’infanzia ed elargiti contributi per spese sanitarie ed odontoiatriche a favore dei cittadini disagiati. Il Comune di Priolo ha poi garantito i servizi inerenti alla tutela degli animali e di prevenzione del randagismo, offrendo ai tutor presenti nel territorio il materiale necessario per il sostentamento e la cura degli animali; sempre per gli amici a quattro zampe è stato realizzato un nuovo sgambatoio e si è provveduto al rifacimento dei due sgambatoi esistenti, con il posizionamento di panchine, fontane e giochi per agility dog. Dopo i lavori di completamento è stato aperto al pubblico il teatro comunale, centro di aggregazione culturale della città. Il 14 novembre ha preso il via la stagione teatrale 2021/2022; fino al 9 maggio andranno in scena spettacoli di danza, teatro, matinée per gli studenti, musical, concerti, tutti ad ingresso gratuito. Il Comune di Priolo, grazie all’impegno e alla caparbietà del Sindaco Pippo Gianni, è riuscito ad ottenere importanti finanziamenti regionali, statali ed europei. Il Comune é stato nominato dalla Regione Ente attuatore per la bonifica e la messa in sicurezza permanente, attraverso capping e fito-capping, dei siti contaminati da pirite, Thapsos, campo sportivo ex Feudo e Riserva Saline,​Il Portavo

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: