PRIOLO GARGALLO. AGGREDISCE LA SORELLA E POI SI SCAGLIA CONTRO I CARABINIERI INTERVENUTI

Priolo Gargallo. I Carabinieri cinturano il territorio: 153 veicoli  controllati, 5 denunce e 3 assuntori segnalati - Libertà Sicilia

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Siracusa hanno tratto in arresto in flagranza di
reato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, David Gagliano di 44 anni, disoccupato.
I militari erano intervenuti presso l’abitazione dell’uomo, poiché stava dando in escandescenze a seguito di una lite con la sorella, nei confronti della quale aveva assunto degli atteggiamenti minacciosi che avevano indotto i familiari a chiedere aiuto ai Carabinieri.
Giunti sul posto, i militari hanno cercato di calmare l’uomo e di riportarlo alla ragione, ma ogni sforzo si è
rivelato vano. Infatti, dopo i primi tentativi di dialogo, il Gagliano ha iniziato a minacciare di morte tutti i presenti e, dopo aver afferrato una sbarra di ferro, ha cominciato a brandirla ed a sferrare calci contro i militari. L’uomo si è, quindi, scagliato contro la sorella finendo con spingerla sulle scale e facendola cadere
assieme ad uno dei Carabinieri che stava cercando di contenerlo. Purtroppo, per le lesioni riportate cadendo
dai due malcapitati si è reso necessario l’intervento di un’ambulanza del 118 per le successive cure.
Solo a seguito dell’intervento di un’altra pattuglia dei Carabinieri si è riusciti a calmare il Gagliano e, quindi, a trarlo in arresto per i reati di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Terminate le formalità, l’uomo è stato messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in regime di arresti domiciliari nell’abitazione di altri parenti che si sono resi disponibili ad accoglierlo.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: