“Un danno immenso per la Riserva Naturale Saline di Priolo Gargallo“. Lo comunica la Lipu, responsabile dell’area protetta, che in un post facebook ha raccontato: “Qualche notte fa, ignoti, hanno sparato fuochi d’artificio lungo il muro di recinzione. Assurdo gesto che ha fatto scappare tutta la colonia nidificante di fenicottero”.

Gli animali – si legge nel post -, quest’anno già in difficoltà per l’elevato livello idrico del pantano a seguito delle forti piogge dello scorso autunno, non avevano comunque mancato all’appuntamento con l’area protetta priolese e, un  gruppo, si era comunque insediato nel sito deponendo un buon numero di uova.

“Va detto come, oltre ad essere un pesante e inutile spavento per la fauna selvatica, i fuochi d’artificio risultano essere un pericoloso innesco di incendi, che con queste temperature estive, possono trasformarsi in incendi devastanti”. Si legge, ancora, nel post pubblicato dalla Lipu

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: