Priolo Gargallo. L’Amministrazione Gianni aderisce al progetto “Una parrucca in comune”

Dopo il comune di Canicattini Bagni e Solarino, anche il comune di Priolo Gargallo aderisce al progettoSottoscritto a Priolo Gargallo il protocollo d’intesa denominato “Una parrucca in Comune”.

A siglare l’accordo, il sindaco Pippo Gianni e la società Mondial Parrucche, rappresentata da Enzo Ganci. Presente l’assessore alle Politiche Sociali, Diego Giarratana, che ha seguito l’iter per la sottoscrizione dell’intesa.

Le parrucche potranno essere acquistate con uno sconto del 30%, con consegna anche a domicilio.

L’iniziativa è indirizzata ai cittadini residenti a Priolo Gargallo, in particolare le donne, che si sottopongono a trattamenti chemioterapici e sono soggetti alla perdita dei capelli. Una situazione che, oltre alla malattia, genera una sofferenza psicologica aggiuntiva e comporta un costo, anche oneroso e non sempre sostenibile per la persona malata, per l’acquisto della parrucca.

“La qualità della vita, il ritorno al lavoro, la socialità del malato di cancro – si legge nel protocollo d’intesa – dipende anche dalla parrucca che non può essere considerata un accessorio frivolo e superfluo, ma un vero e proprio presidio sanitario, destinato a essere usato per attenuare malattie o lesioni e detraibile, tra l’altro, dalla dichiarazione dei redditi al pari degli altri “presidi medici”. “Ringrazio il sindaco Gianni, l’assessore Giarratana e tutta l’Amministrazione comunale di Priolo – ha detto il rappresentante della Mondial Parrucche – per la sensibilità dimostrata nei confronti di un problema che per molti cittadini che ne sono affetti spesso si dimostra un vero e proprio dramma, oltre che fisico soprattutto psicologico, che si ripercuote anche nelle relazioni sociali”.

Il Comune di Priolo Gargallo metterà a disposizione gli uffici dei Servizi Sociali per assistere e sostenere le persone affette da alopecia e predisporre la richiesta d’acquisto della parrucca.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: