Priolo Gargallo, trovati in casa con ogni tipo di droga: arrestati dai CC

Nella mattinata di ieri i Carabinieri della Stazione di Priolo Gargallo coadiuvati dalle unità cinofile di Nicolosi, al termine di una specifica e mirata attività d’indagine, hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Marilena Mangiafico di 42 anni, siracusana e pregiudicata, e Sebastiano Inturrisi, di 19 anni, siracusano con precedenti di polizia specifici.

I militari dell’Arma avendo il fondato sospetto che all’interno dell’abitazione dei due arrestati ci fosse la presenza di un’ingente quantità di stupefacente, hanno cinturato la zona e proceduto a perquisizione dell’abitazione. Gli occupanti, alla vista dei Carabinieri, hanno immediatamente tentato di disfarsi di un involucro contenente quindici dosi di cocaina per un peso di 6 grammi circa, lanciandolo dal balcone di casa, ma è stato subito recuperato dai colleghi che cinturavano l’abitazione. All’interno dell’appartamento invece, sono stati rinvenuti 3 dosi di hashish per un peso complessivo di 3 grammi e due dosi di marijuana del peso di un grammo. La perquisizione consentiva di rinvenire anche materiale atto al confezionamento delle dosi e un’agenda contenente annotazioni attinenti l’attività di spaccio, nonché contanti per una somma complessiva di 240,00 euro.

A casa dei due arrestati infine, veniva rinvenuto un televisore da 40 pollici risultato essere provento di furto a danno della sede di un comitato elettorale locale.

Gli arrestati, sono stati poi condotti presso i locali della caserma per le formalità di rito, e sottoposti al regime degli arresti domiciliari così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: