Priolo, le tariffe Tari resteranno uguali a quelle precedenti

Le tariffe Tari rimarranno invariate nel 2020, identiche a quelle dell’anno precedente. Nei giorni scorsi, il Meetup locale del Movimento 5 Stelle aveva inviato una nota al Comune di Priolo Gargallo, chiedendo chiarimenti su un presunto e quanto mai inesistente aumento del 30% della tassa sui rifiuti. Il Sindaco Pippo Gianni e l’Assessore al ramo Santo Gozzo, hanno risposto indirizzando al Meetup una lettera, “per evitare che possa passare un messaggio pretestuoso e fuorviante”, definendo la notizia totalmente infondata.

“La Delibera di Giunta del 23 luglio 2020 – scrivono Gianni e Gozzo – con la quale vengono confermate le tariffe del 2019, è consultabile da tempo sul sito del Comune, in Amministrazione Trasparente. Non risulta inoltre alcuna lamentela su questo tema da parte dei numerosi contribuenti che dal momento della ricezione degli avvisi di pagamento sono stati ricevuti al front-office già dal mese di luglio”.

“Questa Amministrazione – continuano il Sindaco Gianni e l’Assessore Gozzo – sensibile alle problematiche della cittadinanza, ha posto in essere degli atti inerenti l’erogazione di contributi straordinari alle attività economiche in difficoltà, a seguito dell’emergenza Covid, quale concreto segnale di aiuto; da ultimo la Delibera 16 del 2020, anch’essa consultabile on line”.

“L’eccezione mossa dal Meetup alla potenziale sospensione del pagamento – concludono Pippo Gianni e Santo Gozzo – lascia ancora più perplessi considerato che l’avviso bonario non è una intimidazione ad adempiere ma un semplice avviso attraverso il quale il contribuente è invitato al pagamento del tributo: non ha una scadenza perentoria, che non ammette cioè dilazioni, ma una scadenza ordinatoria; alla sua inosservanza non sono previste sanzioni o interessi, quindi chi potrà pagherà, chi non potrà lo farà appena possibile”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: