Il Comune di Priolo ha avviato l’iter per la realizzazione di un canile municipale. Pubblicato, sul sito istituzionale dell’Ente, l’avviso pubblico esplorativo finalizzato ad individuare un’area idonea alla realizzazione di un canile. “La nostra Amministrazione – commentano il sindaco Pippo Gianni e il vice sindaco Maria Grazia Pulvirenti – conferma la grande attenzione rivolta agli amici a quattro zampe. Una iniziativa nata per tutelare e dare dignità ai cani e ai gatti randagi, con l’auspicio che ospitati nella struttura possano essere adottati e ricevere l’amore di una famiglia. Ringraziamo ancora tutti i volontari del territorio, che ogni giorno si prendono cura di loro”. “Mi ritengo entusiasta – afferma il vice presidente del Consiglio comunale, Federica Limeri – per la pubblicazione di questo avviso, che darà la possibilità al Comune di Priolo di avere finalmente un proprio canile. Questo porterà ad un contenimento delle spese, al miglioramento della vita dei cani e dei gatti abbandonati e renderà più agevole il lavoro dei volontari, che non smetterò mai di ringraziare. Un progetto importante, un punto che mi sta davvero a cuore. Ringrazio il sindaco e il vice sindaco per il lavoro svolto e tutti gli uffici per la predisposizione dell’avviso”. L’area ricercata dovrà avere una superficie non inferiore a 15.000 metri quadri e una distanza non inferiore a 500 metri dai nuclei abitati. Gli interessati dovranno presentare istanza, secondo il modello pubblicato sul sito del Comune, entro le 12:00 del 22 luglio 2022. I soggetti idonei saranno poi invitati a presentare offerta per la cessione del terreno. Informazioni potranno essere richieste telefonando all’ufficio Area tecnica Nuove Opere, ai numeri: 0931 – 779292/779392.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: