Reati contro il patrimonio, arrestato un siracusano

I Carabinieri  di Ortigia hanno eseguito un ordine di carcerazione emessi dal Tribunale di Siracusa nei confronti di  Emanuele Montalto di 42 anni con diversi precedenti per reati contro il patrimonio e la persona, dovendo lo stesso espiare la pena definitiva di 10 mesi e 19 giorni di reclusione poiché responsabile di furto aggravato commesso nell’agosto del 2012. Noto ai militari che, già il 14 maggio 2015 lo arrestarono per il reato di estorsione commessa in più circostanze ai danni di un ristoratore di Ortigia, è stato condotto presso la casa circondariale di Cavadonna.

Inoltre, i Carabinieri di Ortigia, allertati dalla società del gas per delle anomalie su una tubazione, a seguito di una breve attività investigativa, hanno denunciato in stato di libertà un ristoratore siracusano di 26 anni per il furto di gas dal 2013 al 2016. Infatti da un sopralluogo all’allacciamento delle tubazioni di fornitura del gas, i militari accertavano la rimozione dei sigilli che erano stati apposti per morosità dalla società fornitrice e la presenza di un bypass che si innestava su una tubazione che forniva le cucine del ristorante poco distante.

Nell’ambito, poi, di alcuni controlli contro l’abusivismo edilizio i militari hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà di un siracusano titolare di una nota sala ricevimenti di Siracusa. In particolare i Carabinieri unitamente a personale dell’Ufficio tecnico del Comune, hanno constatato che erano stati realizzati dei lavori di ampliamento della struttura quali un parcheggio, una piscina, fondamenta per un ulteriore fabbricato che si estendevano per centinaia di metri, il tutto senza le necessarie autorizzazioni. Tutta l’area è stata sottoposta a sequestro a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: