Rinnovo flotte bus del trasporto del trasporto pubblico locale: al Comune di Siracusa destinate risorse per 22,2 milioni di euro.

Il deputato siracusano M5S Paolo Ficara ha chiesto l'invio di ispettori  all'ospedale Umberto I - Diario1984

Il governo ha destinato 22,2 milioni di euro a Siracusa per il rinnovo delle flotte dei bus del trasporto pubblico locale. La somma fa parte di un importo complessivo di 142 milioni destinati alla Sicilia (Palermo, Catania, Siracusa e Messina), ripartiti dal 2019 al 2033. Il decreto interministeriale che prevede l’erogazione delle risorse, ha ottenuto il necessario parere favorevole della Conferenza Stato-Regioni. La somma a disposizione a livello nazionale ammonta a 1 miliardo e 150 milioni di euro a favore di tutti i Comuni sopra i 100mila abitanti. Nello specifico le somme nelle altre città siciliane: a Palermo vanno oltre 47 milioni di euro, poco meno di 45 milioni a Catania e 29,6 milioni di euro a Messina.

“L’operazione – spiega il vicepresidente della Commissione Trasporti, Paolo Ficara (M5s) – permette di migliorare la qualità dell’aria, rinnovare il parco mezzi e sostenere le aziende provate dalla crisi conseguente all’epidemia. Potrà essere così garantito un migliore servizio per i cittadini – aggiunge – stimolando un settore in crisi invogliato a puntare decisamente sulla mobilità green. Inutile sottolineare cosa può significare uno stanziamento di risorse di questa portata, praticamente senza precedenti. Il risultato – conclude – non deve essere ora vanificato da croniche mancanze ed irresponsabilità in fase di programmazione della spesa, nelle regioni e nei comuni interessati”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: