ROSOLINI. DUE AUTO INCENDIATE IN MENO DI 24 ORE IN PIENO CENTRO STORICO

Auto in fiamme a Rosolini, in via Bellini, in pieno centro storico, a due passi all’ingresso della sede delle Poste Italiane. L’incendio si è sprigionato la scorsa notte ed ha completamente distrutto il mezzo. Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco del distaccamento di Noto che hanno spento le fiamme e messo in sicurezza la zona. Non avrebbero trovato elementi utili per accertare la natura dolosa del rogo. Ad intervenire anche i Carabinieri della Stazione di Noto in perlustrazione nella zona. L’auto era in uso all’ex gioielliere S. R., attualmente gestore di un’attività di food nel centro storico di Noto. Questo atto incendiario arriva proprio quando dieci giorni fa, il 2 ottobre, era stato assolto con formula piena per “non aver commesso il fatto” dall’accusa di estorsione in concorso assieme al cognato, Raimondo Gennaro, quest’ultimo invece condannato in primo grado a 7 anni. Altro incendio d’auto, sempre a Rosolini, alle prime ore del mattino, verso le 5.30, in via Diaz, 27. Ad essere completamente distrutta dalle fiamme un’auto di grossa cilindrata, il cui proprietario è Giorgio Tela, presidente del  Futsal Rosolini calcio a 5. Le fiamme hanno distrutto completamente l’auto, lambendo e danneggiando anche la facciata dell’abitazione. Indagini in corso da parte degli inquirenti. I vigili del fuoco hanno subito provveduto a mettere in sicurezza il posto, mentre i Carabinieri stanno cercando impianti di videosorveglianza nella zona che possano chiarire l’accaduto.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: