Inaugurata ieri mattina a Rosolini una scuola di formazione professionale, riservata ai ragazzi dai 13 ai 17 anni. Alla cerimonia per l’inaugurazione della nuova sede hanno partecipato autorità civili e militari ed anche il prefetto di Siracusa, Giusi Scaduto. Si tratta di una scuola di Arte e Mestieri che arricchisce ancora di più la richiesta formativa dei rosolinesi. La sede si trova in via Bellini 151 e le iscrizioni sono gratuite.
“È un’opportunità da cogliere al volo per imparare mestieri che con il passare degli anni vanno sempre di più a scomparire”. Lo ha dichiarato il sindaco di Rosolini, Giovanni Spadola.
“Per questa nuova scuola di formazione – ha proseguito il primo cittadino – mi corre l’obbligo ringraziare a nome personale e dell’intera amministrazione che rappresento, la dottoressa Anita Latino, coordinatrice della sede di Rosolini. È un fatto sociale di estrema importanza, perché toglie dalla strada tantissimi giovani inoccupati, sottraendoli di fatto alle lusinghe ed ai guadagni facili che la criminalità organizzata può offrirgli”.
“La nostra città oggi ha bisogno di forze lavoro fresche – ha concluso Spadola – in grado di potere sostituire quelle maestranze che hanno oramai qualche anno di troppo. Un giusto ricambio generazionale che potrà avvenire grazie ad Ars, Istruzione professionale. Come sindaco e come amministratore sono pronto ad avviare una collaborazione, magari aiutando la scuola a potere instradare i propri allievi nelle aziende locali per potere effettuare degli stage”.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: