ROSOLINI (SR).      INVITA A FOTOGRAFARE IL PROPRIO VOTO COL CELLULARE VIA SOCIAL, DENUNCIATA DAI CARABINIERI.

Nella decorsa serata, a margine delle consultazioni elettorali per l’elezione diretta del Sindaco e del consiglio comunale di Rosolini, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno deferito in stato di libertà una donna, G.F., rosolinese classe 1975, che, tramite social, invitava i propri conoscenti a fotografare la propria preferenza elettorale: nel caso in cui fosse stata quella “consigliata”, gli stessi avrebbero ricevuto un adeguato compenso. I Carabinieri sono al lavoro per valutare quante persone abbiano ricevuto il messaggio e quanti di loro abbiano risposto positivamente all’invito della donna, che è stata denunciata per la violazione della segretezza della espressione del voto nelle consultazioni elettorali.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: