Santa Lucia delle quaglie, festa dedicata alla preghiera e alla solidarietà

Una festa dedicata tutta alla preghiera. Anche per il patrocinio di quest’anno di Santa Lucia nessun momento esterno, ma solo funzioni religiose e suppliche alla Patrona perchè interceda presso Dio per allontanare la pandemia. Sabato mattina avverrà la traslazione del simulacro dalla cappella all’altare maggiore e il giorno dopo a tenere il solenne pontificale sarà mons. Cesare Di Pietro, vescovo ausiliare dell’Arcidiocesi di Messina-Lipari-Santa Lucia del Mela.
Per tutto l’Ottavario saranno celebrate due Sante Messe, alle ore 8 e alle ore 19, mentre per domenica 9 maggio è prevista la presenza dell’arcivescovo emerito, mons. Salvatore Pappalardo, che celebrerà la messa del mattino. Prevista anche la testimonianza in videconferenza della mamma di Carlo Acutis, il ragazzo deceduto a 15 anni nel 2006 per una grave malattia e proclamato beato qualche mese fa. Sarà alle 20 del 4 maggio.

Quest’anno a Santa Lucia la città chiede protezione per il piccolo Francesco Germano, un siracusano di 11 anni che dal 4 novembre 2018, quando è stato investito mentre attraversava la strada sulle strisce pedonali, ha accusato problemi di mobilit. Per aiutare il bambino, la famiglia ha lanciato una raccolta fondi. Sarà una gara di solidarietà che si spera possa diventare ancora più importante dall’1 al 9 maggio, proprio in occasione delle celebrazioni della Santa Patrona.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: