È morto padre Eugenio Staffile, parroco della chiesa di San Francesco d’Assisi a Siracusa, nel popoloso quartiere del Villaggio Miano, che ha guidato dal 1° gennaio 2000 ad oggi.

Padre Eugenio era nato a Siracusa il 4 maggio del 1942. Fu ordinato Presbitero il 29 giugno 1967. Nei primi anni del suo sacerdozio è stato vice parroco presso la chiesa Sacra Famiglia, in viale dei Comuni. È stato Cappellano presso la Congregazione delle Suore Figlie di San Giuseppe a Siracusa.

E nel capoluogo aretuseo è stato, per quasi vent’anni, cappellano presso la Casa circondariale di via Vittorio Veneto, prestando servizio, contestualmente, alla Curia Arcivescovile ed ha insegnato, per circa vent’anni, all’istituto Commerciale di via Logoteta in Ortigia.

Dal 5 settembre 1981 fino al 31 dicembre 1999 è stato parroco della Chiesa San Giovanni Battista all’Immacolata di via Maestranza, nel cuore del centro storico di Ortigia.

Da parecchi mesi era ricoverato in ospedale.

Non solo sacerdote, ma un grande uomo, un fratello, un amico di tanti. Nonostante le tante difficoltà e i suoi dolori interiori, faceva sempre finta di stare bene. Questo il commosso ricordo di quanti gli sono stati vicino.

La comunità parrocchiale di San Francesco d’Assisi ha organizzato una Veglia di Preghiera, che si terrà stasera nella chiesa di via Madonie al Villaggio Miano, dalle 19 alle 20.30.

I funerali si svolgeranno martedì mattina alle ore 11.30, sempre nella chiesa di San Francesco d’Assisi, che padre Eugenio Staffile ha retto per 22 anni.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: