Con il lancio delle colombe e l’omaggio in piazza Duomo dei Vigili del Fuoco di Siracusa e dei volontari della Protezione Civile si è conclusa, ieri, con la processione per le vie di Ortigia, l’Ottava della Festa del Patrocinio di Santa Lucia, rinviata la scorsa settimana, a causa delle condizioni meteo.

Grande la commozione dei devoti della santa siracusana, quando il simulacro, portato a spalla dai Berretti verdi, è apparso in piazza Duomo. È toccato, poi ai vigili del fuoco e, successivamente, ai volontari della protezione civile portare a spalla il simulacro per un altro tratto di piazza Duomo.

Il tradizionale lancio delle colombe è stato effettuato dalla Società Colombofila Siracusana “Dioniso”. Numerosi esemplari sono stati “liberati“ a ricordare il miracolo del 1646, quando i siracusani, riuniti in preghiera in Cattedrale, chiesero aiuto alla Patrona: improvvisamente entrò in Cattedrale una colomba che annunciava l’arrivo al porto di una nave carica di grano.

La processione del simulacro di Santa Lucia ha attraversato le vie di Ortigia: via Picherali, via Castello Maniace, lungomare Ortigia, via Roma, via del Teatro, piazza S. Giuseppe, via della Giudecca, via delle Maestranze, via Roma, piazza Minerva, piazza Duomo.

Il ritorno in Cattedrale è avvenuto intorno alle 22. Subito dopo, si è ripetuta la toccante cerimonia, con il ripetuto grido di “Sarausana iè“, della chiusura della nicchia della Cappella che custodisce la statua della Santa Patrona.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: