Siracusa. Al via cartellone di eventi nel mese di settembre

Siracusa è sempre più al centro di importanti iniziative culturali. Si svolgeranno, infatti, il 24-25-26 settembre dalle ore 18.30 alle ore 22.30, in piazza Minerva nell’Isola di Ortigia, la prima Edizione del “Siracusa Book Festival” e la quarta edizione del “Premio Alessandra Appiano”. Il programma delle due manifestazioni, che sono patrocinate dal Comune di Siracusa, è stato illustrato nel corso di una conferenza stampa cui hanno preso parte il sindaco, Francesco Italia, e l’assessore comunale alla Cultura, Fabio Granata.

Siracusa. Il bilancio di fine anno del sindaco Italia: "Il 2020 ha  spiazzato il mondo" - onlinesiracusa.it

“L’obiettivo – ha detto il primo cittadino – è di rendere Ortigia una finestra da aprire sul mondo attraverso il libro che, da piacere individuale, diventa un ponte ideale tra diverse culture e generazioni che si confrontano”. Il sindaco ha anche sottolineato la grande importanza che, durante tutto il suo mandato, ha dato al patrimonio culturale e intellettuale della città. “Siracusa, Patrimonio dell’Unesco, già candidata come Capitale italiana della Cultura per il 2024, sarà la scenografia perfetta per lo svolgimento del Siracusa Book Festival – ha aggiunto l’assessore Granata . Una manifestazione che, ci auguriamo, sarà il primo passo per un appuntamento di successo negli anni a venire”.

artemision-via-minerva-siracusa | Siracusa Times

La direzione artistica del “Siracusa Book Festival” sarà a cura di Damiano Gallo, editore, imprenditore e produttore televisivo di origine siciliana che con Marco Garavaglia, editor e titolare di un’agenzia letteraria, e Francesca Campioli, manager e giornalista, ha ideato l’evento in collaborazione con Associazione Logos. Tre serate con presentazioni di libri di successo direttamente raccontati dai loro autori: piccoli salotti letterari intrattenuti da giornalisti di spessore delle principali testate giornalistiche.

Venerdì 24 settembre interverranno Luca Bianchini (presentato da Costanza Di Quattro), Salvatore Esposito (presentato da Marco Garavaglia), Dario Vergassola (presentato da Francesca Campioli), Roby Facchinetti (presentato da Lorella Ridenti). Sabato 25 settembre, sarà la volta di Sveva Casati Modignani (presentato da Alessandro Cannavò), Daniela Missaglia (presentato da Manuela Porta), Maria Rita Parsi (presentato da Silvana Giacobini), Franco Di Mare (presentato da Marco Garavaglia). Domenica 26 settembre, alle 18,30 è prevista la serata di premiazione della Quarta Edizione del “Premio Alessandra Appiano”. I premiati (per l’edizione 2020 rinviata a causa della pandemia di Covid-19, e 2021) saranno, nell’ordine, Fuani Marino, con “Svegliami a mezzanotte” (Einaudi), e Antoine Leiris, con “Noi due” (Corbaccio). A premiare i vincitori saranno il sindaco Francesco Italia e le artiste Daniela Alfarano e Stefania Pennacchio. Quest’anno la giuria, presieduta da Franco Cordelli, sarà composta da Enzo Di Mauro, Nanni Delbecchi, Marco Garavaglia, Daniela Mareschi, Ottavia Piccolo, Simona Sparaco e Silvia Truzzi. Le presentazioni si svolgeranno all’aperto e saranno garantite le misure di sicurezza, protezione e distanziamento anti-Covid-19 previste dal Decreto Legge in vigore al momento della manifestazione.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: