SIRACUSA. ARRESTATO UN EXTRACOMUNITARIO RIENTRATO ILLEGALMENTE IN ITALIA


Risultato immagini per RIENTRO ILLEGALE EXTRACOMUNITARIO POLIZIA

Nella giornata di ieri gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Siracusa hanno eseguito un ordine per la carcerazione, in regime di arresti domiciliari, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, nei confronti di Alan Cannetti , di 39 anni.
L’uomo deve scontare la pena di 11 mesi e 27 giorni per i reati, recentemente commessi, di Resistenza a P.U. , appropriazione indebita, furto in abitazione, rapina, truffa ed evasione.
Inoltre, nella giornata di ieri, gli agenti della Mobile hanno notificato a C. G., siracusano di 46 anni, il provvedimento, emesso dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Siracusa, con cui si disponeva la misura di sicurezza della libertà vigilata per la durata di un anno. L’uomo si è recentemente reso responsabile di reati contro il patrimonio, la persona, in materia di armi e di stupefacenti.
Infine, gli agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto in flagranza del reato di rientro illegale di soggetto espulso dal Territorio Nazionale, a seguito dello sbarcato della Nave “ONG OCEAN Viking”, avvenuto in data 8 febbraio u.s. presso il Porto Commerciale di Augusta, Daniel Musa, nigeriano di 32 anni, già espulso dal Prefetto di Firenze in data 21.01.2019.
Il P.M. di turno della Procura della Repubblica di Siracusa, debitamente informato dell’avvenuto arresto, disponeva contestualmente l’immediata liberazione del predetto, comunicando oralmente il Nulla Osta per l’ espulsione dal Territorio Nazionale.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: