Siracusa. Buoni spesa, da oggi attiva piattaforma online per gli esercizi commerciali che intendono aderire

Siracusa, 4.600 i nuclei familiari con buoni spesa - QdS

Da stamane, venerdì 11 dicembre, è attiva la nuova piattaforma online del Comune di Siracusa per la formazione di un elenco di esercizi commerciali interessati alla fornitura di beni di prima necessità in favore di soggetti economicamente svantaggiati.

Dichiara l’assessore ai Servizi sociali Maura Fontana: “Abbiamo tracciato un percorso che preveda il coinvolgimento degli esercenti interessati dalle tipologie di acquisti ammissibili al fine di portare ristoro anche al territorio già stremato da questi mesi di pandemia. A differenza del primo lockdown infatti, ora anche queste categorie sono messe a dura prova: è quindi precisa responsabilità di questa  Amministrazione cercare di sostenere il più possibile l’economia approfittando dei contributi che vengono erogati. Invito pertanto gli esercenti a iscriversi e rendersi disponibili ad accettare i voucher. In totale prevediamo di riversare sul territorio circa 1milione e 600.000 euro che, attraverso famiglie e single in condizioni di difficoltà, andranno a favore delle attività economiche”.

Gli operatori commerciali che forniscono beni di prima necessità quali alimenti, prodotti farmaceutici, prodotti per l’igiene personale e domestica, bombole di gas, aventi sede a Siracusa o zone limitrofe, e che vogliono aderirvi, potranno registrarsi alla piattaforma “Bonuspesa.it” collegandosi al sito internet del Comune di Siracusa https://www.comune.siracusa.it, cliccando sull’apposito link di accesso al portale  siracusabonuspesa.it e compilando l’istanza e le dichiarazioni richieste. Tra queste quella di “non versare in condizioni di incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione”; il possesso del Documento Unico di regolarità contributiva, il Durc, in corso di validità e nel caso non fosse previsto, dichiarazione di esenzione; attestazione della propria posizione debitoria con l’Agenzia delle Entrate. A seguito della verifica della sussistenza dei requisiti richiesti per l’accreditamento, l’Ente provvederà ad abilitare l’esercente all’utilizzo della piattaforma, previa stipula di apposita convenzione.

Le modalità operative del servizio, dal pagamento del bene da parte dell’utente, all’acquisizione del buono virtuale, al rimborso del corrispettivo, sono contenute all’interno dell’Avviso pubblico disponibile sul sito del Comune. Per informazioni relative al servizio in questione, gli interessati possono rivolgersi, durante gli orari di ufficio, al settore Politiche Sociali al numero 0931/781300 o scrivere alla casella di posta elettronica politichesociali@comune.siracusa.it .

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: