Siracusa calcio, vittoria dei “leoncelli ” sul campo di Rende

Il Siracusa fa il colpaccio a Rende, grazie ad un gol realizzato al 2′ minuto della ripresa da Nicola Mancino. Una vittoria pesante per gli azzurri, oggi in maglia bianca, alla seconda partita del campionato di serie C, dopo lo stop all’esordio, a Trapani. La formazione di Paolo Bianco ha ben sfruttato la superiorità numerica, in quanto i padroni di casa dal 38′ sono rimasti in dieci per un fallo commesso da Franco nei confronti di Emanuele Catania. Così il Siracusa, che aveva rischiato nel primo tempo con una conclusione dell’ex di turno Ricciardo ed ad un gol annullato allo stesso attaccante calabrese per fuori gioco, è entrato in campo nei secondi 45 minuti ben determinato. Dopo 44 secondi ha sfiorato il gol del vantaggio con Sandomenico. Dopo appena un minuto, un piattone di sinistro di Nicola Mancino, ha permesso al Siracusa di portare a casa tre punti pesanti. L’abilità degli azzurri è stata quella di amministrare il vantaggio, senza mai rischiare di compromettere il risultato. Un buon possesso palla che poco si era visto nella prima parte della gara, brutta a dire il vero. Gli uomini di Paolo Bianco hanno affrontato una squadra che era a punteggio pieno per avere vinto le prime due partite della stagione, ma che anche in equilibrio numerico, non ha mai dimostrato una superiorità tecnico nei confronti del Siracusa.. Questo successo, sicuramente, serve al morale ma soprattutto agli sportivi che aspettano la squadra al debutto al “De Simone” che questa estate ha rifatto il look.

 

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: