SIRACUSA. CASSIBILE: TRE ARRESTI DEI CARABINIERI PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA.

Continuano i controlli volti a contrastare il fenomeno sempre più monitorato del furto di energia elettrica. Nella giornata scorsa i Carabinieri della Stazione di Cassibile, in sinergia con il personale tecnico dell’Enel, hanno effettuato, in esito ad approfondita attività informativa, specifiche verifiche ad alcune abitazioni della città. Detta attività ha permesso di trarre in arresto Carasi Stanislao, siracusano disoccupato classe 1979 e pregiudicato; Santoro Andrea, disoccupato avolese classe 1983, con precedenti di polizia e A.V., operaio siracusano classe 1977, incensurato.

Nello specifico, le verifiche tecniche hanno consentito di accertare in tutti e tre i casi la manomissione del contatore con allaccio diretto alla rete elettrica in modo da bypassare il misuratore di corrente assorbita.

I contatori sono stati acquisiti dal personale dell’Enel per ulteriori verifiche tecniche e per una più precisa stima del danno patito.

I tre arrestati sono stati poi rimessi in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Siracusa, la quale non ravvisava l’applicazione di misure cautelari.

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: