Siracusa, catturati dai Carabinieri i ladri delle moto di grossa cilindrata

I Carabinieri del Comando Stazione di Ortigia hanno eseguito la misura cautelare in carcere nei confronti di Gianclaudio Assenza di 22 anni, siracusano, pregiudicato e quella dell’obbligo di dimora nel Comune di Siracusa nei confronti di un altro siracusano di 20 anni, pregiudicato.

In data 17 giugno i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Siracusa avevano sorpreso l’Assenza, unitamente al complice, nell’atto di rubare una moto di grossa cilindrata.

L’Assenza era bordo della moto rubata che veniva spinta col piede dal complice in sella ad un altro scooter.

I Carabinieri sono riusciti ad inseguire i due che, messi alle strette, hanno abbandonato la moto rubata, sbarrando la strada ai militari, che avevano riconosciuto senza ombra di dubbio i due autori, denunciandoli in stato di libertà.

Da tempo i Carabinieri della Stazione di Ortigia e dell’Aliquota Radiomobile, coordinati dal Sostituto Procuratore Dott. Nicastro, indagavano sul dilagante fenomeno del furto di moto di grossa cilindrata a danno di siracusani e turisti che numerosi hanno presentato denuincia. Proprio in questi giorni il GIP del Tribunale di Siracusa, concordando con le risultanze investigative ha emesso le due misure cautelari nei confronti dei due autori.

Il complice e Gianclaudio Assenza sono stati accompagnati in caserma per le incombenze di rito e quest’ultimo, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cavadonna.

 

Condividi
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: